giovedì 16 luglio 2020

Valentina Bazzani, si reinventa Youtuber per combattere gli effetti della pandemia

di Manuela Romitelli

Il suo bel viso è incorniciato dai boccoli biondi, che le cadono fin sopra le spalle. Ha sempre un sorriso luminoso per tutti e una parola di positività, quella vera, quella genuina. Lei è Valentina Bazzani, 34 anni, residente nella provincia di Verona. 
Convive con la CMT, una patologia neuromuscolare che non le ha impedito di vivere a tutto sprint. 

Come hai vissuto la quarantena? 
Sono stata chiusa in casa dal 20 febbraio, perché già ai primi casi di COVID-19 in Veneto, a causa della particolarità della mia situazione, i medici che mi seguono mi hanno invitata a usare la massima prudenza. Questa emergenza mi ha spaventata molto e credo sia assolutamente necessario rispettare le ordinanze e il distanziamento sociale. In questo periodo quindi ho dovuto sospendere qualsiasi tipo di contatto al di fuori del mio nucleo familiare: fidanzato, parenti, colleghi, amici. 

Hai avuto momenti di tristezza? 
I giorni grigi non sono mancati ma proprio in quei momenti ho cercato di pensare a chi stava soffrendo veramente in qualche ospedale e a chi era costretto a lavorare in qualche corsia, dando il massimo per sconfiggere questa emergenza. Alla fine a noi è stato chiesto solamente di rimanere in casa: certo, per alcuni può essere impegnativo, ma non siamo stati chiamati sul fronte. Personalmente ho cercato di gestire la situazione cercando stimoli anche nella quotidianità e non ho mai smesso di truccarmi, il make-up è la mia passione da sempre. Con la mia famiglia abbiamo cercato di vivere questa convivenza nel rispetto degli spazi e della privacy di ciascuno ma anche condividendo momenti piacevoli, come cucinare insieme e guardare un bel film. 

La rubrica "Quattro chiacchiere con…" come è nata? 
Credo fortemente nel potere salvifico dell’arte e da questa convinzione è nata la rubrica “Quattro chiacchiere con…”, uno spazio in cui intervisto vari ospiti. Per vedere le mie interviste basta andare sul mio canale YouTube

Chi sono gli artisti che hanno partecipato finora? 
Giovanni Allevi (compositore), Massimiliano Bruno (regista), Stefano Fresi (attore), Andrea Bosca (attore), Lillo (attore e umorista), Michela Andreozzi (attrice), Emmanuele Aita (attore), Gabriella Martinelli (cantautrice), Anna Dalton (attrice), Francesca Ragone (coach di bellezza), Manuela Rana (fotografa), Antonella Ferrari (attrice), Nicola Cipriani (chitarrista), Fabrizio Voghera (performer), L'Aura (cantautrice), Simona Molinari (cantautrice), Tiziana Sensi (attrice e regista). 
Tanti altri se ne aggiungeranno, restate sintonizzati sul suo canale YouTube. 


Immagine di Valentina Bazzani


*Questo testo è stato pubblicato su DM 200, rivista nazionale UILDM - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare ed è stato aggiornato per questo Blog. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA 

Nessun commento:

Posta un commento